Si comunica che l’Ufficio Zoofilo prosegue, a seguito di nuovo affidamento del servizio, nell’attività di derattizzazione nelle aree pubbliche, oltre che in varie aree/strutture comunali.
Gli erogatori contenenti le esche rodenticide, di forma trapezoidale e di colore nero come da foto, verranno collocate in modo idoneo e poco visibile in circa 150 vie/piazze cittadine (150), oltre che in circa 180 tra edifici/musei/giardini/parchi/scuole, al fine di garantire la migliore copertura di tutto il territorio comunale.
In prossimità (ma non in adiacenza) delle zone sottoposte a trattamento sono stati già affissi gli specifici avvisi previsti dal Ministero della Salute.
Sugli erogatori vengono collocati gli adesivi contenenti tutte le informazioni previste ai sensi di legge, tra cui il principio attivo e l’antidoto.
Si evidenzia che la forma e le dimensioni delle mangiatoie permettono il contatto diretto delle esche solo con i roditori e che pertanto non è possibile il contatto diretto né con bambini né con i comuni animali di affezione (cani, gatti ed altri).
Si specifica inoltre che il danneggiamento, l’ostruzione o il furto degli erogatori può comportare azioni penali in quanto consiste in interruzione di pubblico servizio.