La pianificazione urbana, la mobilità, il piano del traffico e dei parcheggi

Per una città sostenibile
Il nuovo Piano regolatore generale comunale in corso di redazione pone al centro i temi del contenimento del consumo di suolo (attraverso il riuso e la riqualificazione di aree ed edifici dismessi o sottoutilizzati) e della qualità dell’ambiente e del paesaggio (attraverso la tutela e la valorizzazione degli spazi aperti interni ed esterni alla città, sia dal punto di vista ambientale-paesaggistico che della promozione di modalità di utilizzo e gestione di carattere sociale e collettivo).
In particolare, l’Amministrazione sta lavorando all’incremento degli spazi a verde pubblico: alla previsione di nuovi parchi e giardini aperti alla collettività, si affianca la creazione e l’allestimento di aree destinate a orti sociali urbani date in gestione ad anziani, associazioni, famiglie, scuole.
L’obiettivo è di migliorare la capacità di assorbimento di CO2 da parte delle aree verdi comunali, attraverso sia la piantumazione delle superfici verdi esistenti con specie arboree preferibilmente ad alto assorbimento di carbonio, sia tramite l’incremento delle superfici verdi e alberate anche promuovendo l’iniziativa privata.
Tra i programmi futuri vi è la rivisitazione del Regolamento Edilizio comunale, con particolare riferimento all’incentivazione di criteri e principi per l’efficientamento energetico nell’edilizia pubblica e privata.
Per una mobilità sostenibile
Entro il 2012 verrà approvato il nuovo Piano generale del traffico urbano. Obiettivo principale è migliorare le condizioni ambientali e di salute della città e dei cittadini, puntando allo sviluppo della mobilità pedonale e ciclabile attraverso un forte incremento di aree pedonali, piste ciclabili, corsie esclusivamente dedicate ai bus.
Parallelamente è in corso un programma di promozione dell’utilizzo della bicicletta in città, che nei prossimi mesi prevede sia il potenziamento degli stalli portabiciclette sul territorio comunale, sia l’implementazione di un sistema di biciclette condiviso (bike sharing) lungo i principali assi pianeggianti della città.
Per maggiori informazioni vai al sito della mobilità sostenibile